Stampa Stampa


Pacifismo deviato


La patologia mentale del finto pacifista
Autore/i
Gian Carlo Nivoli
ISBN
9788876406829
Pacifismo deviato
€ 10,63 invece di € 12,50
Sconto 15%



L’amore e la ricerca della pace con i conseguente rigetti e condanne della guerra sono condivisi, a parole, dalla maggior parte degli esseri umani. Nel grido di pace, così ricco di variegati significati personali, positivi e affascinanti, si può trovare tutto il “desiderabile” umano. Ma come in ogni gruppo umano anche nella grande e diversificata famiglia dei pacifisti esistono soggetti criminali, che presentano disturbi mentali e caratteristiche regressive, che non comprendono in modo adeguato la realtà che li circonda. Obiettivo del volume è quello di descrivere un tipo di pacifismo definito “criminale” poiché coloro che lo mettono in pratica provocano direttamente o indirettamente distruzioni di vite umane e degrado ambientale a opera di conflitti armati, o proteggono e difendono i responsabili autori di gravi violazioni dei diritti umani che implicano la distruzione fisica, psichica e morale di milioni di persone. Liberandosi dei pacifisti criminali, i veri pacifisti potranno più facilmente e utilmente dedicarsi alla progressiva messa in atto nel sociale di tutti quei desideri umani positivi che riguardano il pacifismo “vero” e “onesto”, che cerca di valorizzare il dono creativo della pace evitando le follie distruttive della guerra. Il testo, scritto in modo chiaro e diretto, seppur estremamente rigoroso, è rivolto a un pubblico molto ampio.


Scheda tecnica

Volume 17 x 24 cm
Brossura
Pagine 96
Bibliografia



Recensioni Clienti:
Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.